Immer dasselbe Theater…

… ovvero le nostre risposte standard da ora in avanti alle FAQ:

1- Si che ci manca la famiglia, cani e gatti, amici, sole, pizza e le partite del Napoli. Purtroppo in Campania esiste la disoccupazione giovanile al 32,5%, l’impossibilità di creare un’attività imprenditoriale, un tessuto sociale disgregato, l’apatia cronica miscelata ad un idota cinismo di molti miei coetanei. E se l’alternativa è Milano, scusateci, preferiamo andare in un altro paese.

2- Si, lo sappiamo che Berlino ha un elevato tasso di disoccupazione, però era l’unica città tedesca che potevamo permetterci per imparare una nuova lingua. Inoltre è un posto dove non manca la richiesta di lavoratori qualificati. E se non dovessimo trovare un lavoro qui, o in Germania, andremo da un’altra parte.

3- Lo sappiamo che il tedesco è difficile, però conoscere una cosa che sanno in pochi ha più valore di una cosa che conoscono in tanti. É l’economia, baby.

4- E’ vero che i Berlinesi sono sprucidi. Però sono mediamente più civili di noi. Qui si possono vedere in giro coppie gay o lesbiche senza che nessuno abbia un niente da ridire. Cosa che succede spesso da noi. E spesso e volentieri ci sono anche aggressioni. E l’indifferenza (e talvolta il deliberato odio per il prossimo) che ho osservato in molte città italiane nelle quali ho vissuto, qui non l’ho ancora vista. E per ora va bene così.

5- No, per favore, non chiedeteci per la milionesima volta di Berlusconi. Non l’abbiamo votato noi. Lo sappiamo benissimo che piace alla maggior parte degli Italiani. E se una cosa idiota piace alla maggioranza delle persone, non cessa di essere una cosa idiota.

6- Si, da noi c’è la Mafia. Però esiste anche la Ndrangheta che investe tanti soldini in Germania. E se non vi svegliate in tempo sono cavoli anche vostri. E voi avete anche i Tokio Hotel.

7- No, non abbiamo ancora un lavoro, la priorità n.1 è lo studio della lingua. Dopo maggio vedremo.

8- No, cavolo, non mi manca il non avere idea di cosa cavolo fare ogni sera perchè non c’è una ceppa di niente da fare.

9 – No, non potevamo spendere meglio i nostri dindini.

10 – No, credo proprio che non torneremo più indietro. Au revoir!

Annunci