Un Robin Hood postmoderno

Rubare è un reato, credo, quasi ovunque. A volte si da una giustificazione morale al ladro, come nel caso Robin Hood. Egli, narra la leggenda, rubava ai ricchi per dare ai poveri. Nel caso in questione, ci troviamo difronte ad una persona che ruba ai ricchissimi e malvagi per dare a sé stesso. Ancora più nello specifico, 2,5 milioni di euro. In questo caso, si tratta di una nuova forma di eroe o semplicemente di un ladro, magari peggiore dei ricchissimi e malvagi derubati. Di cosa sto parlando?

Una talpa svizzera ha rubato i dati di circa 1500 evasori fiscali tedeschi che hanno sottratto al fisco un cospicuo ammontare di  denaro, per un valore di circa 400 milioni di euro di tasse non pagate. Poi ha pensato bene di proporre uno scambio al governo tedesco. Il cd in cambio di 2,5 milioni di euro.

Il governo tedesco, senza esitazione (ma tra qualche polemica) ha deciso di pagare la talpa e acquistare il cd contenente i dati.

Una decisione pragmatica, non c’è che dire. Qualcuno teme che questo possa far si che si ripetano episodi simili.

Proviamo un attimo a immaginare un episodio simile in Italia. Ok, cancellate la mia ultima frase. Noi li premiamo. Gli evasori, intendo.

Un abbraccio fraterno,

Federico.

Annunci

4 commenti

  1. Da noi (in Italia) penso che l’avrebbero pagato per distruggerlo, il CD.

  2. vai così piccolen vedetten berlinesen (cit. adeguata al contesto)

  3. se io fossi capo del governo e un tipo del genere mi chiedesse 2,5 miliodi di euro gli farei immediatamente un bonifico da 3 milioni

  4. Alla fine, l’avrei preso pure io. Prima di comprarlo comunque, hanno chiesto agli evasori di autodenunciarsi, ma senza promettere sconti.


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...