Essere retrò-cool a Mitte (ma anche a Prenzl’berg).

Altro che The O.C. o Dawson's Creek (anche se è iniziato negli anni 90, ma alla fine di questi ultimi e quindi non vale)

Pensate ancora che il top del top dell’essere alla moda è il revival dei terribili anni 80? Vi sbagliate, il vero trash è appartiene agli anni 90. Gli anni di Beverly Hills, Take That, pantaloni a vita alta, maglie oversize, giubbini di jeans, camicia fuori dai pantaloni e tute in 100% poliestere LUCIDO. Il muro era caduto ed i giovani sognavano la California anche nelle desolate lande brandenburghesi.

A Berlino, la capitale europea della moda di strada, piena di stilisti emergenti e di veri fashion addicted strampalati, questa cosa l’hanno capita da tempo. Procurarsi questo vestiario non è facilissimo. Bisogna svuotare le cantine di queste reliquie oppure andare a cercare queste chicche per mercatini dell’usato e nei famigerati negozi Humana (i negozi della Caritas che vendono gli abiti dismessi).

La città pulula di party con uno strettissimo dress code anni 90 (“mit dem schlimmsten aus den 90ern” come citava un bigliettino pubblicitario) e molte persone adottano questo stile nella vita di tutti i giorni. Volete un esempio? Ascoltate (e ammirate) questa meravigliosa canzone dei Durags. E rimpiangete le vostre Reebok Pump gialle/verdi/arancio. O yeah, yeah!

Ale & Fede.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...