Prega richiamare.

Oh quante belle figlie, Madama Doré,
oh quante belle figlie.

Siamo incostanti, incasinati in evoluzione e involuzione.
Soprattutto io (e figurarsi) che non trovo pace e sono di nuovo in cerca di un nuovo lavoro.
Ho un contratto in scadenza, tantissime ambizioni ed un progetto imprenditoriale preciso. Pochi soldi che mi costringono a prender tempo e a cercare nella giungla dei call center qualcosa che mi dia modo di respirare.
Sono in forma, mi attivo, mi do fiducia spinta dalla dose forte della mia motivazione.
Poi crollo e Fedefigo mi afferra al volo con un pacchetto di Tempo al balsamo.

C’è qualcosa che è cambiato.
Che mi rende diversa dalla persona che fino a qualche mese fa voleva nascondersi in fondo al letto e non uscire più.
C’è l’umanità che ho incontrato.
Non sono (per niente) solita alle sviolinate di piazza ma io volevo solo dire, in questo mio breve sproloquio, che sono innamorata.
Di molte persone e di tanti momenti e che se non avessi questo (e se non potessi mangiare le melanzane a casa mia, Elena) non credo che ce la farei.

Questo è quanto.
Alessandra

Annunci
  • Calendario

    • ottobre: 2017
      L M M G V S D
      « Giu    
       1
      2345678
      9101112131415
      16171819202122
      23242526272829
      3031  
  • Cerca